Torta di fragole per la festa di mezz’estate – Jordgubbstårta

Illustrazione di Elsa Beskow dal libro “Lasse liten i trädgården”

Le fragole svedesi sono le migliori che abbia mai mangiato …  le migliori fragole italiane neanche lontanamente raggiungono la bontà di quelle svedesi. Credo che dipenda da  fatto che in Svezia, in questa stagione, ci sono molte più ore di luce cosa che aumenta la produzione di zucchero.
Ispirata dal frutto di stagione per eccellenza, con la collaborazione della mia amica Chiara, ho preparato un tipica torta estiva svedese: la torta di fragole.

Torta di fragole estiva

Jordgubbstårta

INGREDIENTI
Base della torta

– 4 uova
– 1 1/2 dl zucchero
– 2 dl farina
– 1 cucchiaino da the di lievito in polvere
– burro e pane grattato per la tortiera (24 cm)

Ripieno

Illustrazione di Eva Andersson dal libro “Snip snap Snorom” di Vivi Laurent

– 2 litri di fragole (da tagliare a pezzi)
– 1/2 litro di fragole per la passata per impregnare la torta
– 100 gr di zucchero

Crema Chantilly
– un tuorlo d’uovo
– 140 ml panna fresca da montare
– 125 ml latte
– 10 gr farina
– 25 gr zucchero
– mezza stecca di vaniglia

Crema alla vaniglia
– 4 dl latte
– 3 cucchiai di zucchero
– 3 1/2 cucchiai maizena
– 3 tuorli d’uovo
– 1/2 stecca di vaniglia
– 30 grammi burro fuso

Guarnizione

Naturalmente se riuscite a trovare qualche fragolina di bosco è molto, molto meglio.
– fragole
– menta o melissa al limone

PREPARAZIONE
Base della torta

1. Con l’aiuto di un frullino (meglio se elettrico) sbattete le uova e unite lentamente lo zucchero. Gonfiate  il composto di uova fino a farlo diventare chiaro e molto sodo, per circa 8-10 minuti. Il composto sarà della giusta consistenza quando, finito di frullare,  le tracce del frullino resteranno visibili per un po’ prima di sparire.
2. Setacciate la farina e unite il lievito. Con l’aiuto di una spatola unite la farina alle uova avendo cura di girare con delicatezza per non far fuoriuscire l’aria.
3. Imburrate la tortiera (24 cm) e fate aderire il pane grattato.
4. Infornare nella parte bassa del forno a 175 gradi per circa 30 minuti.
5. Togliete la torta dal forno e fatela raffreddare.

Passata di fragole

1. Pulite le fragole e togliete il picciolo verde.
2. Trasferite le fragole in un frullatore e frullatele fino ad ottenere una purea liscia, quindi filtrate la purea passandola attraverso le maglie di un colino.
3. Mettete un pentolino sul fuoco e sciogliete lo zucchero con un cucchiaio d’acqua.
4. Quando lo zucchero sarà completamente sciolto ed il composto inizierà a prendere bollore, aggiungete le fragole frullate e mescolate.
5. Fate bollire la salsa per 5 minuti e lasciate poi raffreddare.

Crema Chantilly

1. Mettete a bollire il latte con mezza stecca di vaniglia aperta a libro.
2. Sbattete bene il tuorlo con lo zucchero ed incorporate la farina. setacciatela per evitare che si formino grumi. Stemperate con un po’ di latte.
3. Quando il latte che avete messo sul fuoco è sul punto di bollire togliete la pentola dal fuoco e versate lentamente, stemperandola, la miscela di uova zucchero e farina. Aggiungete il latte rimanente e rimettete tutto sul fuoco.
4. Portate il tutto a bollore e lasciate sobbollire per circa 3/4 minuti girando in continuazione fino a che il liquido comincerà a diventare denso.
5. Passate il tutto attraverso un colino (per togliere gli eventuali grumi) ed eliminate la stecca di vaniglia.
6. Fate raffreddare (potete mettere direttamente una ciotola a bagnomaria in acqua fredda per accelerare il raffreddamento).
7.  Mentre la crema raffredda montate la panna aggiungendo un cucchiaino di zucchero.
8. Quando la crema pasticciera è raffreddata aggiungete la panna rigirando lentamente dal basso verso l’alto per non farla sgonfiare

Crema alla vaniglia

1. Dividete la 1/2 stecca di vaniglia e grattate la parte interna e unitela al latte. Unite anche la stecca intera.
2. Scaldate fino a vedere la prima bolla del bollore.
3. Sbattete lo zucchero, i tuorli e la maizena fino a che il composto diventa chiaro e gonfio.
4. Aggiungete il latte caldo continuando a sbattere.
5. Rimettere il tutto in una pentola sul fuoco e riscaldare continuando a sbattere. Attenzione! Non deve bollire.
6. Non appena la crema comincia a prendere consistenza versate  in una scodella, togliete la stecca di vaniglia, aggiungete il burro fuso e raffreddate a bagnomaria.

La torta decorata

FARCITURA

1. Dividete la torta in modo da poter farcire con due strati.
2. Lavate le fragole, tagliatele una buona quantità in piccoli cubetti e tenete le più belle per la guarnizione.
3. Mettete la base direttamente sul piatto di portata. Intorno mettete dei pezzetti di carta forno che potrete togliere una volta finita la farcitura e la decorazione della torta (in modo che il piatto resti pulito).
4. Impregnate la base della torta con metà della passata di fragole e aspettate che si assorba.

La torta di fragole farcita

5. Spalmate dunque la crema alla vaniglia aggiungete le fragole tagliate a pezzi e addolcite con un po’ di zucchero (non mettete l’eventuale liquido che si sarà prodotto che potete invece usare per impregnare la torta).
6. Posizionate la seconda base della torta e premete leggermente.
7. Mescolate la crema chantilly con le fragole tagliate a pezzi. Mescolate delicatamente per non smontare la crema.
8. Farcite la seconda base della torta e mettete il coperchio premendo
9. Montate la panna ben soda con un po’ di zucchero
10. Rivestite interamente la torta con la panna (anche sui lati)
11. Togliete la carta forno che avevate messo alla base della torta e che si sarà inevitabilmente sporcata.
12. Decorate la torta con le fragole intere (o tagliate in due) le foglie di menta e, se volete, dei fiori.

Buon appetito!

Print Friendly

11 Comments

Filed under Dolci del Nord

11 Responses to Torta di fragole per la festa di mezz’estate – Jordgubbstårta

  1. chiara

    ecco la prelibatezza svedese!!!! il mio commento è: provate anche voi è un esperienza che definirei “artistica” e, se fatta in compagnia, un momento di socialità familiare stupendo… è come fare isieme l’alero di natale!

  2. Deve essere deliziosa e…..sostanziosa!!!! Una domanda: per fare la crema alla vaniglia non serve cominciare sbattendo le uova con lo zucchero, basta mescolare tutti gli ingredienti insieme?

    • Ciao Marita.
      Naturalmente …. hai ragione!
      Nel trascrivere la ricetta ho tralasciato un dettaglio fondamentale. Grazie per aver letto la ricetta … ho corretto il post.
      Grazie ancora.

  3. Pingback: Midsommar – La festa di mezz’estate | stile nordico

  4. La torta dei sogni :-)
    Puoi dirmi quanto tempo ci vuole per farla?
    E dopo averla fatta quanto bisogna aspettare prima di poterla servire?
    Grazie

    • Ciao,
      Beh se prepari anche la base e non la compri ti ci vogliono circa 2h – 2h 30′.
      Se poi la lasci riposare un po’ (mezza giornata) é meglio perché così la base si impregna ed è più buona.
      Buon lavoro e fammi sapere come va!

  5. Bellissima ricetta davvero! Anche io sono svedese e il tuo blog mi riporta a casa mia, quando ho bisogno di risentirmi a casa vengo qui! Ti ho citata nel mio blog nella mia ricetta della Midsommartårta! :)

  6. Anna

    Ciao, complimenti per la torta. Non riesco però a capire per la base la misura dello zucchero. Grazie

Leave a Reply