Brynt och vispat smör – Burro dorato su crostini di pane

Brynt smör med knäckebröd

Brynt smör med knäckebröd

Buono? Decisamente Sì!
Sano? Decisamente No!

… “Semel in anno licet insanire”  …. una volta all’anno è lecito fare pazzie.

Ingredienti:

Si usano 2/3 di burro da sciogliere ed 1/3 di burro a temperatura ambiente (oppure acqua)
Queste le mie dosi per circa 6/8 microciotoline di burro

  • 200 gr di burro (da sciogliere) – non usate meno di 100 gr perché diventa difficile lavorarlo.
  • 3 cucchiai di acqua oppure 70 gr di burro (dal frigo appena appena ammorbidito), ossia circa 1/3 di burro

eventualmente scaglie di sale (tipo sale moldan) oppure spezie per aromatizzare (aglio, basilico, timo etc)

Preparazione:

1. Tagliate il burro da fondere a pezzetti (4 o 5 pezzi sono sufficienti).
2. Mettetelo in una pentola a temperatura media per farlo sciogliere.
3. Dopo un po’ comincerà a friggere e si comincerà a sentire un gradevole profumo di burro.

Sequenza 1 e 24. Poi si formerà una schiuma e dopo poco il burro smetterà di friggere.
5. A questo punto dovete fare attenzione e rigirare il burro con un frusta o un cucchiaio di legno controllando bene che non si bruci.
6. Il burro a questo punto avrà un gradevole profumo di noci e caramello e sotto la schiuma avrà assunto un bel colore ambrato.

Sequenza 3 e 47. Togliete la pentola dal fuoco e versate il burro in una ciotola di metallo e immergetelo in acqua ghiacciata in modo da interromperne la cottura.
8. Lasciate raffreddare fino a che abbia raggiunto la temperatura ambiente e che si rapprenda un poco.
9. Trasferite in un recipiente. Qui potete scegliere se tenere la particelle scure che si sono depositate sul fondo del recipiente (che danno sapore ma contribuiscono anche a rendere il burro meno sano ancora di quanto già non sia) oppure eliminarle. Io le ho eliminate (tanto anche filtrando qualcuna resta e da sapore).

Sequenza 4 e 510. Lasciate raffreddare il burro (questo è molto importante) fino a che abbia raggiunto la temperatura ambiente.
11. Ora dovete frullare. Sbattete con il frullino (quello per la panna) per circa 5 minuti aggiungendo mano a mano l’acqua (se avete optato per questa) oppure il burro (quello che avete tolto dal frigo) fatto a piccoli tocchetti.
Questa è una operazione un po’ delicata perché per ottenere una consistenza simile alla panna è necessario che quando si frulla il burro questo sia di qualche grado più basso della temperatura ambiente ma non troppo. E questo di ottiene frullando aria  e aggiungendo del burro (o acqua) più freddi.

Burro che non si è montato

Burro che non si è montato

Se mentre frullate il burro non si “monta”  ossia continua ad avere l’aspetto di burro sciolto significa che la temperatura è troppo alta.
Prendete allora un recipiente più grande con acqua e cubetti di ghiaccio e mettete poi la ciotola con il burro a bagnomaria e continuate a frullare. Se invece il burro tende a formare dei grumi significa che la temperatura è troppo fredda. Mettete allora a bagnomaria in acqua calda e continuate a frullare.

Vispad smör

Vispad smör

12. Servite il burro con un buon pane. E’ preferibile non conservarlo in frigo perché si smonta. Dovete praticamente prepararlo al momento o qualche ora prima ma il vantaggio è che non si scioglie velocemente come il burro normale.

____________________________________________________

ARTICOLI CORRELATI:

 ____________________________________________________
Print Friendly

1 Comment

Filed under Antipasti del Nord

One Response to Brynt och vispat smör – Burro dorato su crostini di pane

  1. Sarà anche non proprio sano e immensamente calorico ma deve essere di un buono…. :) :) :)

Leave a Reply