Usanze della Svezia/3: toglietevi le scarpe quando entrate in casa

Pippo controlla che mi sia tolta le scarpe prima di entrare in casa!

Pippo controlla che mi sia tolta le scarpe prima di entrare in casa!

Ecco una usanza svedese che può però lasciare “spiazzato” il visitatore occasionale! Se vi capita si essere invitati a cena o anche semplicemente per una serata in una casa privata, non scordatevi di togliere le scarpe prima di entrare!

Capisco che per un italiano la cosa possa risultare strana (ah, a proposito … ricordatevi di mettere calzini puliti e senza buchi) ma entrare in casa con le scarpe che si usano fuori viene considerata una cosa assolutamente sconveniente, maleducata e poco rispettosa della casa.

Le ragioni di questa usanza non sono poi molto difficili da comprendere.
Ci sono ragioni igieniche (perché portarsi in casa lo sporco che c’è fuori?). In inverno poi fuori spesso c’è la neve oppure è bagnato quindi entrare con le scarpe sporche significa dover pulire pavimenti e tappeti. Anche negli altri periodi dell’anno comunque può essere che fuori abbia piovuto e che comunque ci sia sporco (può anche essere lo sporco dei boschi che anche se non è proprio sporco –  almeno secondo me – è meglio non portarlo in casa).

Dal Libro "Musikbussen" - Josef och Josefin dansar

Dal Libro “Musikbussen” – Josef och Josefin dansar

Se per esempio in inverno andate a cena da parenti e amici stretti potete portare delle calze calde da mettere. Diverso il caso in cui siate invitate ad una serata elegante o ad una festa (come Josef e Josefin qui sopra). In questo caso portate delle scarpe da cambiare per quando entrerete in casa (non fate come Josefin che balla scalza ….. beh a fine serata potrebbe anche accadere!).

Ad ogni modo *mai* camminare con le scarpe sui tappeti.

Certo in Svezia i pavimenti sono quasi sempre in legno, non quel marmo freddo e quelle piastrelle in gres che si usano qui da noi (quelle al massimo vanno bene per la cantina). Quindi camminare sul legno caldo e morbido anche a piedi scalzi non è un problema, anzi direi quasi un piacere.

Print Friendly

9 Comments

Filed under usanze della Svezia

9 Responses to Usanze della Svezia/3: toglietevi le scarpe quando entrate in casa

  1. laura

    Bello….non lo sapevo. come in oriente . lo trovo ottimo e abituati alle discipline orientali é invece + confortevole e naturale. io lo farei a casa di tutti :) se non fossimo in Italia
    bene. vuol dire che ….sono già un pò “svedese” 😉

  2. Trovo che sia un’abitudine più che sensata e in montagna dove vado io viene applicata normalmente.Ma naturalmente anche lì i pavimenti sono di legno .o)

  3. Bruna

    Si l’ho fatto anch’io quando sono andata a Jonkoping dai miei consuoceri, è una goduria, ma loro naturalmente hanno i pavimenti di legno!!
    E quando loro vengono in Italia da noi continuano a camminare in casa senza scarpe a piedi “liberi” Ciao ciao Bruna

  4. quante belle usanze che gli svedesi hanno….e che noi nemmeno ce le sognamo!
    che bello il tuo blog,troppo interessante……io che amo da morire la Svezia!!!!

  5. Sabrina

    Ciao condivido pienamente questa usanza!!! Io sono anni che faccio levare le scarpe a parenti ed amici , che ogni volta mi guardano perplessi!!!
    La ritengo principalmente una questione igienica e chi mi ama mi segua…..

  6. doretta

    ciao, una curiosità: al ristorante ho visto servire quello che penso sia acqua calda…è vero?

    • Ciao Doretta, benvenuta. No, acqua calda direi proprio di no. Forse possono aver servito del café filtrato che gli italiani spesso chiamano ironicamente “acqua calda”.

Leave a Reply